Categoria: Letteratura contemporanea

“Come le donne di Tiziana Viganò”

“Come le donne di Tiziana Viganò” Recensione di Lina Mazzotti In questo libro incontriamo dodici donne che non hanno perso il loro punto di vista sul mondo e su sé stesse e non sono rimaste stritolate nei dolori, nella paura o nel ricatto emotivo. Hanno avuto la forza di fermarsi in tempo nelle situazioni difficili…
Leggi tutto

Recensione/65 – Il mio canto libero (Laura Massera)

Autore: Laura Massera Titolo: Il mio canto libero Casa ed.: Damster Dati: 2015 (periodo di lettura: 02-04 novembre) Il mio canto libero, di Laura Massera è una raccolta di racconti, di cui alcuni sono brevi capitoli che raccontano una storia completa. Nel loro insieme, tutti questi racconti racchiudono al loro interno immagini e sentimenti talvolta…
Leggi tutto

“Non si toccano le ali delle farfalle” di Antonello de Sanctis. Recensione di Tiziana Viganò

L’atmosfera dei film del neorealismo italiano – De Sica, Pasolini, Rossellini – aleggia nel romanzo di Antonello De Sanctis,  ambientato in una Roma in bianco e nero, popolata di ragazzi di vita, prostitute, disadattati, filosofi, pugili, ma anche gente perbene. Personaggi che affogano nell’atmosfera inquietante e desolata delle borgate degli anni del dopoguerra, dove si vive…
Leggi tutto

“Mercoledì delle ceneri” di Hawke Ethan. Recensione di Samantha Terrasi

Hawke Ethan, “Mercoledì delle ceneri”, Beat 2015. Recensione di Samantha Terrasi Di questo libro ci sono due copertine probabilmente se avessi visto la seconda non l’avrei preso. “Jimmy è un post-adolescente che si è arruolato nell’esercito per capriccio, e passa il tempo a strafarsi coi commilitoni; Christy è una giovane infermiera con la testa sulle…
Leggi tutto

La pesatrice d’Oro – di Corallo Rosa

La pesatrice d’Oro – di Corallo Rosa Recensione di Lisa Molaro Splendido libro scritto da Corallo Rosa. Le parole si scrivono, si leggono, si pensano o si pronunciano. Le parole volano nell’ aria, girano attorno alle persone, incastrano i fatti fermandoli nel tempo. Le parole contano, le parole pesano. Le parole possono essere poesia, racconto o…
Leggi tutto

“La Ballata di Adam Henry” di Ian McEwan. Recensione di Chiara Minutillo

Recensione di Chiara Minutillo Ian McEwan, “La ballata di Adam Henry”, Einaudi, 2014   “Divino distacco, diabolica perspicacia” . Questa è la sentenza che alberga, tra i corridoi del tribunale, sulla testa di Fiona Maye, giudice dell’Arta Corte. Forte, sagace, preparata, abituata da una vita a risolvere cause famigliari intentate da persone che un tempo dicevano di…
Leggi tutto

“L’isola di Arturo” di Elsa Morante

“L’isola di Arturo” di Elsa Morante recensione di Emma Fenu  L’ isola di Arturo è un’opera di Elsa Morante, scritta nel 1952 e insignita del premio Strega nel 1957. “Uno dei miei primi vanti era stato il mio nome. Avevo presto imparato (fu lui, mi sembra, il primo ad informarmene), che Arturo è una stella: la luce…
Leggi tutto

“Le Ali della Vita” di Vanessa Diffenbaugh. Recensione di Chiara Minutillo

Recensione di Chiara Minutillo Vanessa Diffenbaugh, “Le ali della vita”, Garzanti, 2015   È notte fonda quando Letty decide di scappare di casa per trovare i suoi genitori. Abbandonati nei loro letti ci sono i suoi figli, Alex e Luna, lasciati a prendersi cura di se stessi. Letty sente di non avere la stoffa per fare la…
Leggi tutto

QUESTIONE DI BIGLIE di Erika Zerbini

recensione di Tiziana Vigano Dà voce alla sofferenza. Il dolore che non parla imprigiona il cuore agitato e lo fa schiantare.(William Shakespeare) Possiamo essere madri, ma solo chi ha provato la perdita di un figlio non nato o già nato può realmente capire e condividere l’intensità estrema di un dolore che rischia di ingoiare l’esistenza.…
Leggi tutto

La parola nuda, pura e palpitante di Antonia Pozzi. Parte 2

Antonia Pozzi, con moto interiore di meditata e convinta ribellione, scava dentro se stessa e nella realtà in cui è immersa alla ricerca di un’integrità assoluta, senza compromessi, scrollandosi di dosso tutti gli infingimenti, le maschere, le parvenze fasulle, i pregiudizi e le convenzioni di un ambiente sociale nel quale non sa né vuole riconoscersi. Solo fra le…
Leggi tutto