Categoria: Racconti

Il giovedì del sottobosco

Il giovedì del sottobosco di Luana Giovanelli

Il giovedì del sottobosco di Luana Giovanelli Ennesimo giovedì: il tempo scorre lento, le immagini sembrano pennellate su una tela bianca, i suoni intermittenti ricordano a Chiara che è ancora al mondo. Fino alle 19.15, quando giunge affannata e in ritardo al sottobosco. Così chiama quel luogo di ritrovo in cui da mesi tenta di…
Leggi tutto

IL MINOTAURO – di Friedrich Dürrenmatt  

MINOTAURO – di Friedrich Dürrenmatt   recensione di Elisabetta Ferri   Minotauro è un racconto, o romanzo breve, di Friedrich Dürrenmatt del 1985, riedito da Adeplhi nel 2021. Si sa, al Liceo Classico la mitologia è di casa, così la docente di letteratura italiana ci aveva proposto un interessante percorso sulla riscrittura del mito. Della bibliografia…
Leggi tutto

Perché respiri ancora

Perché respiri ancora di Lorenzo Bottone

Perché respiri ancora di Lorenzo Bottone Giorni infiniti, confusi con la notte. Perpetui nei loro moti. Mischiati con il tempo che sembra fermo, incapace di passare. Quanti ne ho attraversati, senza difese, a mani nude. Recuperando brandelli di cuore sconquassato, sparsi qua e là tra i corridoi della vita: lunghissimi tunnel, freddi e silenziosi, dove…
Leggi tutto

presente dopo

Il presente nel dopo – di Barbara e il collettivo delle scrittrici utopiche

Il presente nel dopo – di Barbara e il collettivo delle scrittrici utopiche recensione di Emma Fenu Il presente nel dopo di Barbara e il collettivo delle scrittrici utopiche è un’antologia edita da Pav nel 2021. Non credo di essere in grado di scrivere una recensione “impeccabile” per questa antologia bellissima. La Me che conoscete…
Leggi tutto

Sono nata in un giorno d’inverno

“Sono nata in un giorno d’inverno” di Fenisia Cipolla

“Sono nata in un giorno d’inverno” e l’ho fatto ancora 40 giorni dopo, grazie ai medici che mi hanno salvata. “Rinascere” è una lezione che ho appreso presto, si è intrecciata alle fibre del mio cuore e l’ho portata con me sempre. Come quella volta in cui il domani si è dipinto di nero e…
Leggi tutto

Maledetta Primavera

Maledetta Primavera di Marina Fichera

Maledetta Primavera di Marina Fichera Sono ben cinquecentotrentanove anni che aspetto in silenzio. Che cosa aspetti? Direte voi. Lo scoprirete tra poco, perché oggi son qui per sfogarmi e riavere finalmente ciò che mi occorre. Ma vi rendete conto che nel lontano 1482 ancora non esisteva l’America? Niente pomodoro, patate, mais, tabacco. Figuriamoci la quinoa,…
Leggi tutto

racconto incompiuto

“Il racconto incompiuto” di Rita Vecchi

“Il racconto incompiuto” di Rita Vecchi   Si alzava sempre troppo presto, ma senza alcun sforzo: il suo corpo aveva sviluppato dei bioritmi precisi, per cui, verso le 4:30, ogni mattina, il suo cervello emergeva in fretta da un sonno leggerissimo e breve, che comunque le risultava sufficiente. Quattro mesi prima, aveva iniziato ad abbozzare…
Leggi tutto

Oltre l'onda

Oltre l’onda di Maddalena Francavilla

Oltre l’onda di Maddalena Francavilla Due punti luminosi nel nero della notte stavano diventando sempre più vicini, due occhi in una faccia nera si stavano aggrappando a lei. Non l’aveva sentita arrivare, doveva esserci un corpo attaccato a quella faccia, perché era pesante. In due sarebbe stato più facile andare a fondo, ma quella faccia…
Leggi tutto

Da me a te

“Da me a te andata e ritorno” di R. Recchia e F. Sanguigni

Da me a te andata e ritorno di R. Recchia e F. Sanguigni Recensione di Ilaria Negrini   Da me a te andata e ritorno – storie di normale diversità (Placebook publishing) di Roberta Recchia e Federica Sanguigni è un libro di grandissima profondità che unisce varie forme d’arte coniugando poesia, prosa e arte visiva. Immergersi…
Leggi tutto

Acero

“La lezione” di Gianluca Piattelli

«Papà, hai perduto una foglia!» disse Piccolo Acero, allarmato, rivolto all’albero alto che lo affiancava. Papà Acero, in risposta, abbassò un austero sguardo legnoso verso il figlio. La corteccia del suo spesso tronco si increspò come fosse pelle umana solcata da rughe. «Siamo in autunno, figliolo. È normale che le nostre foglie inizino a cadere»…
Leggi tutto