Categoria: Racconti

Il telefono, la tua voce di Marina Fichera

#Amarcord Mi è tornato alla mente questo episodio pensando a quando non avevo un telefono cellulare e non ero connessa in ogni momento e luogo. A quando viaggiare era davvero un po’ scappare. Dileguarsi per una o due settimane e lasciar detto prima di partire solo un “Se non mi senti va tutto bene”. Era il…
Leggi tutto

AI CANCELLI di Paola Caramadre

AMARCORD DI PAOLA CARAMADRE Ai cancelli La fabbrica invisibile. Non l’ho mai vista. Vedo solo gli ingressi. I varchi con i tornelli, le postazioni dei vigilanti, le lunghe cancellate di recinzione, i muri alti, i vialetti, i parcheggi. La fabbrica non l’ho mai vista. Non ci sono mai entrata dentro, ma la conosco bene. Ne…
Leggi tutto

“RICORDO DI UN PERSONAGGIO STORICO”

“RICORDO DI UNA REGINA” di Altea Alaryssa Gardini Contest Amarcord Ci sono rumori che riconosci anche se non li hai mai sentiti. Suoni che conosci per porte ancestrali dell’inconscio. Un brivido mi ha percorso la schiena quando ho sentito lo stridìo della lama scorrere su di una parete di mattoni. La mia essenza ha assimilato…
Leggi tutto

“Maschio o Femmina” – Contest Amarcord

“Maschio o Femmina” Contest Amarcord  di Lina Mazzotti Ué, ué, ué… Il primo vagito argentino nella camera spoglia con il cero della Candelora e la sua fiammella oscillante. Maschio o femmina? Mentre Silvia, la partoriente, annaspa l’aria nell’ultima spinta non si scorda del desiderio di avere notizie del piccino, sperando che sia maschio e senza…
Leggi tutto

“Confessione” di Anonima

“Confessione” di Anonima Si, Signor Giudice, confesso. Sono colpevole. Mi giudichi pure, se vorrà, tanto la mia condanna la sto già vivendo, giorno dopo giorno, da tutta la vita. Si, Signor Giudice, ha ragione, forse avrei dovuto non andarci in quella casa. Alla mia età forse avrei dovuto intuire che qualcosa non stava girando per…
Leggi tutto

Diciassette franchi ( e del mio angelo a Parigi)

Diciassette franchi ( e del mio angelo a Parigi) di Giulia La Face   Primavera atlantica. Cielo da marinai. Colazione riflessa dai vetri di un appartamento sul rumore gentile di Nantes. Ho chiuso il mio bagaglio leggero, con un cuore d’acciaio a muovermi le dita. Un rientro improvviso, duro, necessario. “Je m’en vais, pardon, je…
Leggi tutto

“Ragionevole dubbio” di Carolina Colombi

“Ragionevole dubbio” di Carolina Colombi Contest Amarcord  La salutai, cercando di essere il più naturale possibile, anche se già avevo saputo.  Da Ornella, la più informata e curiosa del nostro gruppo.  Lei mi osservò, e accennando un sorriso un po’ forzato, nei suoi occhi lessi un ragionevole dubbio.  Nel suo sguardo, limpido come sempre, trovai un’espressione…
Leggi tutto

“Soffi di vita” di Nadia Levato

“Soffi di vita” di Nadia Levato Laura ha 30 anni, una voglia color nocciola dietro la spalla destra, occhi verdi grandi come laghi, folti capelli neri a incorniciarle il viso e a corazzarle i pensieri. Laura ha 30 anni, la fede al dito e una laurea nel cassetto. Ha amici e genitori affettuosi, una collezione…
Leggi tutto

LA GENEROSITÀ’ DELLA CORTE DEI MIRACOLI di Paola Caramadre

 amarcord La generosità della corte dei miracoli Nella mia vita ho sperimentato molti miracoli, nel senso che ho visto al di là del mio sguardo grazie alle persone che ho incontrato. Una sera, di molti anni fa, mi ritrovai in piena notte, da sola, in una città sconosciuta. Dovevo aspettare che riprendesse la circolazione e…
Leggi tutto

LA STANZA VUOTA di Annalisa Fabbro

LA STANZA VUOTA di Annalisa Fabbro Il letto sfatto, coperte abbandonate tra il materasso e il pavimento, il lenzuolo accartocciato come il sacchetto del pane, cuscini piegati a metà uno sopra l’altro quasi a proteggersi. Ogni tanto il silenzio è rotto dal passare di un’auto sulla strada, le imposte accostate lasciano filtrare una luce irreale…
Leggi tutto