Categoria: Racconti

Antonia

La funzionaria di Rita Bonetti

La funzionaria di Rita Bonetti Antonia spazza via con il mignolo una briciola incastrata nell’angolo del labbro inferiore mentre finge interesse per l’interlocutrice facendo lievi cenni d’assenso con il capo. Si deterge il sudore dalla fronte e osserva con attenzione l’assistente dell’architetto. Un trentenne sbiadito, calvizie incipiente e una leggera pinguedine del ventre, forse a…
Leggi tutto

Emma

“Emma” di Marina Fichera

“Emma” di Marina Fichera   Suona il campanello. «Chi è?» «Come chi è? Sono io, Emma. Sono in viaggio da quasi dodici ore. Sai, questo Viaggio in Italia è stata una vera Odissea!» «Emma, scusa ero ancora a letto, sono Le mille e una notte che faccio Le notti bianche. Ma entra e racconta!» «Guarda…
Leggi tutto

DUE VOLTE VITA – di Fiorinda Pedone

DUE VOLTE VITA – di Fiorinda Pedone Recensione di Serena Savarelli   In Due volte vita. Il coraggio di ricominciare, Fiorinda Pedone racconta la sua storia; attraverso quest’opera autobiografica, Fiorinda realizza un prezioso strumento di condivisione. Quale è il destino di una madre che perde la propria figlia? Il mio era quello di farla esistere nelle mie…
Leggi tutto

Nessuna vendetta

Nessuna vendetta di Rita Bonetti

Nessuna vendetta di Rita Bonetti Aldo, il manager di Priscilla, tenta di arginare l’entusiasmo dei fan più esuberanti mentre lei guadagna velocemente l’uscita dell’hotel Excelsior al Lido di Venezia, reduce dal trionfo al Festival del Cinema. Ancora una volta ha vinto lei, la più brava, la più sexy, la star delle star. Ma la sua…
Leggi tutto

La tenerezza ha viaggiato con me

La tenerezza ha viaggiato con me di Fernanda Graziani Matteucci

“La tenerezza ha viaggiato con me” di Fernanda Graziani Matteucci “Dedicato a tutte le donne che non avranno mai un nome sui giornali o sui libri di storia ma che continuano ad attraversare con leggerezza le nostre vite” Sono saliti anche loro alla mia stessa fermata del pullman 63, quello che dalla periferia arriva in…
Leggi tutto

cuore

“Il cuore di una scrittrice” di Lucia Boncompagno

Il cuore di una scrittrice di Lucia Boncompagno Dopo lunghissimi mesi di costante ed indefesso impegno era arrivata alle battute finali del suo primo romanzo. Il suo cuore -tumtumtum- pulsò orgogliosamente. Parecchie ore più tardi, un po’ preoccupato dal prolungato silenzio della tastiera, il cuore iniziò a tamburellare con più insistenza -tutumtutumtutum- sperando di trasmettere…
Leggi tutto

Il guardiano del vento

Il guardiano del vento di Gianluca Piattelli

Il guardiano del vento di Gianluca Piattelli Luca aveva visto settanta primavere e superato indenne altrettanti inverni. Sua moglie era volata in cielo troppo presto, i figli non erano mai nati e i parenti avevano assunto la considerevole nomea di “serpenti da evitare”. Ma Luca non era solo: tutte le mattine, alle sette, veniva svegliato…
Leggi tutto

La Ballata dei Cuori danzanti

“La Ballata dei Cuori danzanti” di Enrico Olivanti

“La Ballata dei Cuori danzanti” di Enrico Olivanti C’era una volta una città sperduta fra valli lontane. Era la Città in cui si radunavano tutte le Canzoni del Mondo a godere della Natura rigogliosa. Per le strade ci si poteva imbattere nella Canzone allegra e spensierata, fatta di melodie dolci e capaci di modificare in…
Leggi tutto

Un amore. Uno solo

Un amore. Uno solo di Lorenzo Bottone

Un amore. Uno solo di Lorenzo Bottone Era una domenica d’inizio primavera. Avevo passato la notte sveglio. Prigioniero del silenzio che regnava ovunque. Soprattutto dentro di me. Mi era caduta addosso una valanga. Ero vivo ma mi sentivo rotto in mille pezzi. Volevo piangere per alleviare quell’agonia pungente. Ma non ne avevo la forza. Una…
Leggi tutto

Musica jive, musica live

Musica jive, musica live di Laura Saija

Musica jive, musica live di Laura Saija   <<Si pronuncia GIAIV, nonno>> <<Che vuoi che ne sappia di inglese? Io andavo a scuola solo per vedere le gambe di tua nonna, gambe…all’epoca potevamo guardare solo le caviglie a dire il vero! Erano coperte le signorine, da testa a piedi, mica come voi oggi. A scuola…
Leggi tutto