Concorso per racconti Pierpaolo Fadda II edizione -Storie di mare e di orizzonti

Semplicemente, donne.

 

Concorso per racconti Pierpaolo Fadda –

Storie di mare e di orizzonti

promosso dall’associazione culturale “Cultura al Femminile”

in collaborazione con “Gli scrittori della porta accanto”

mare orizzonti concorso

elaborazione grafica di Cristina Sferra

Vi invitiamo a scrivere un racconto nel genere che preferite e a partecipare al nostro concorso attenendovi al tema Storie di mare e di orizzonti.

Scadenza PROROGATA AL 1 Maggio 2020.

Aspettiamo di essere trasportati sulle onde della vostra fantasia o negli abissi della vostra memoria, dovunque il protagonista o lo sfondo della vicenda e dell’intreccio delle emozioni sia il mare con le sue caratteristiche e la sua simbologia.

L’opera prima classificata avrà come premio un soggiorno di due notti e una cena, per due persone, presso la città di Alghero, sede della associazione e della premiazione (non sono incluse le spese di viaggio).
I primi 25 testi classificati saranno pubblicato in un’antologia acquistabile anche su store online edita da GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO.

I RICAVATI DELLA VENDITA DELL’ANTOLOGIA SARANNO DEVOLUTI ALL’AIL DI SASSARI.

Leggete il regolamento a seguire.

La giuria

Presidente Pier Bruno Cosso, nato a Sassari nel 1956, scrive da sempre, per se stesso, ma è uscito a fatica dal suo guscio silenzioso con tre libri: “Il giorno della tartaruga” (2013), “Dannato Cuore” (2015) entrambi Parallelo45, e “Fotogrammi slegati” (2018) Il Seme Bianco – Castelvecchi. Ha partecipato con racconti a tre antologie con altri autori: “Carne e spirito – Le donne di oggi si raccontano” (2016) Echos Edizioni – Cultura al Femminile; “Poesie e racconti di Solidarietà” (2016) Associazione Cultura e Solidarietà ANTEAS Medio Campidano; e “Sardi per Sempre” (2018) Edizioni della Sera. Alcuni suoi racconti sono stati premiati o segnalati in diversi concorsi nazionali: Nuova Scrittura Attiva 2014 Tricarico (MT); Premio Culturale Nazionale “Sant’Ambrogio” 2015 Milano; selezionato nel III Concorso Letterario Città di Como 2016. Collabora con diverse pagine Facebook di letteratura, per riviste della sua città, per i siti “Oubliette Magazine” e “Tottus in pari”.

Recensore per “Cultura al Femminile”.

Emma Fenu, sarda e residente in Danimarca, è studiosa di Storia delle Donne, di Letteratura e di Iconografia di genere, insegna scrittura creativa e scrittura emotiva; organizza eventi culturali in tutta Italia e non solo; presiede “Cultura al Femminile”, associazione culturale con rispettivo portale web e pagina Facebook; collabora con vari magazine; è attiva contro la violenza di genere. Ha pubblicato “Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità”; “Le dee del miele”; Nero e rosso di donna. L’ambiguità della femminilità”; “Il segreto delle principesse”; “E’ da una fiaba che tutti arriviamo”, “La bambina misteriosa”, tutto con Milena Edizioni. Ha partecipato come curatrice, concorrente o giurata per varie antologie letterarie.

Sabrina  Corti mamma e moglie felice, avvocato specializzata in diritto di famiglia. Viaggia molto, sia per lavoro che per diletto e si definisce una persona molto curiosa. Lettrice appassionata, ama i romanzi storici e delle biografie, prevalentemente di personaggi femminili.

Recensora per “Cultura al Femminile”.

Lucia Nardi, in arte LuNa, scrive da sempre, presentando i suoi testi in giro per l’Italia. Coltiva la prosa e la poesia pubblicando libri e diffondendo i suoi testi in piattaforme quali “The Incipit” e “Intertwine”.  Collabora con associazioni culturali,  recensisce libri, svolge corsi di scrittura creativa e laboratori, è ospite in eventi e rassegne, organizza, cura e promuove workshop ed eventi di vario genere a livello nazionale in quanto titolare di “LuNa eventi”, è presente in giuria per vari concorsi.

Ha pubblicato  “Sulle mie punte. Il peso incessante” diverse collane poetiche come “Sentire”, “Prospettive”, “Vibrazioni” e “Al di là del tempo”; “Frammenti lunari e solari”; “La luce nel buio”; “Luci e colori della mia terra” Ha partecipato a varie antologie di poesie e racconti.

Recensora per “Cultura al Femminile”.

Maria Lidia Petrulli, vincitrice della prima edizione del premio “Pierpaolo Fadda”, è medico psichiatra e psicoterapeuta, scrittrice, e appassionata di storia e mitologia celtica e medievale. Ha pubblicato “Viaggio ad Avalon”; “Fara e il suo cappello”; “La Realtà e il suo Enigma”; “Il Buio OLtre lo Specchio”; La trilogia “Il volto segreto di Gaia”;  “Emilie Sanslieu”; “Emilie Sanslieu Nella Costellazione del Drago;  “Il collezionista di clessidre”; “Frammenti dimenticati”; “La bambina che voleva essere trasparente”; “Sotto le colline di Irlanda”; “Il Volo Della Libellula”; “Écrire Ne tue Pas Assez”. Ha ricevuto numerosi premi.

Serena Pontoriero è laureata in Storia della filosofia a Roma. Risiede a Parigi dal 2012 e qui ha conseguito un master in Filosofia contemporanea ed uno in Comunicazione. Lavora presso una multinazionale del settore IT come project manager.  È una lettrice appassionata ed eclettica, con una leggera preferenza per i romanzi del XX secolo.  Ha partecipato ad antologie di racconti e poesie; un nuovo progetto dedicato alla violenza di genere sarà edito in primavera. Scrive per siti web e blog.Recensora per “Cultura al Femminile”.

Federica Sanguigni, appassionata di lettura sin da bambina e amante della poesia, è autrice della raccolta poetica “In cammino”, mentre altre sue pubblicazioni sono presenti in antologie di poesie e di racconti, su blog e siti web. Scrive recensioni letterarie per “Cultura al Femminile” e partecipa a incontri e convegni che affrontano il tema della violenza sulle donne, affiancando centri e federazioni.

Recensora per “Cultura al Femminile”.

Gabriele Torchetti è ideatore e fondatore dell’associazione culturale “Un panda sulla luna”, un contenitore virtuale di frammenti di bellezza, racchiusi nei libri. Per umanizzare e rendere più tangibile il progetto di promozione alla lettura, è maturato l’obiettivo l’obiettivo di promuovere la cultura nelle sue varie declinazioni e di offrire al territorio (Bari e provincia) una proposta di appuntamenti edificanti per spirito e cuore. Il progetto ambizioso dell’associazione è quello di fondare una Casa Editrice indipendente. Gabriele collabora con la rivista letteraria “ExLibris”; ha frequentato laboratori di scrittura creativa e sceneggiatura; quest’anno è uno degli Storytellers per il Teatro Pubblico Pugliese.

Come Operatore Socio Sanitario ha lavorato per anni nel settore disabilità. Ha conseguito diversi titoli di specializzazione inerenti alla sua figura professionale. Da due anni è operatore sociale in progetti socio-educativi scolastici.

Recensore per “Cultura al Femminile”.

Gino Marchitelli Ha lavorato per molti anni sulle piattaforme petrolifere della Saipem, per la ricerca del petrolio in mare, come tecnico elettronico. E’ attivo nel campo delle energie rinnovabili e nell’impiantistica elettrica ed elettronica. Militante nella CGIL e in Democrazia Proletaria ha partecipato alle dure lotte dei lavoratori delle piattaforme petrolifere in mare. Attualmente fa parte del direttivo A.N.P.I. di San Giuliano Mil.se ed è presidente dell’Associazione Culturale Il Picchio. Cantautore e scrittore, è vincitore di numerosi premi e rionoscimenti.

Ha pubblicato i libri :  “Morte nel Trullo”;  “Una storia di tutti” ; “Milano non ha memoria”; “Il barbiere zoppo – 1969 Una ragazza e la scoperta della Resistenza”; “Sangue nel Redefossi”; Il Pittore; “Il segreto di piazza Napoli”;“Ben, Tondo e Gatto Peppone”; “Milano tra Utopia & Rivoluzione”; “Il covo di Lambrate”; “L’Assenza”

Ha pubblicato il DVD “Siamo i ribelli della montagna”; è in corso di stesura la sceneggiatura per lo spettacolo teatrale di narrazione, tratto da “Il Pittore”; è impegnato in un tour di narrazione teatrale dei classici che toccherà 30 località con Daniele Biacchessi.

 

Regolamento

Art.1 Finalità

Concorso per racconti Pierpaolo Fadda – “Storie di mare e di orizzonti” – II Edizione.

Il concorso è un  progetto ideato dall’associazione culturale “Cultura al Femminile” che promuove la diffusione della cultura e della letteratura, la partecipazione di autori e di lettori, la valorizzazione di nuovi talenti e il confronto intellettuale.

I partecipanti sono invitati a scrivere un componimento in prosa in lingua italiana che abbia come tema il mare, lasciando ampia libertà di elaborazione.

La lunghezza dei racconti non deve superare le 4 cartelle (7200 caratteri spazi inclusi), pena eliminazione.

I primi 25 testi classificati saranno pubblicato in un’antologia acquistabile anche su store online edita da GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO.

I RICAVATI DELLA VENDITA DELL’ANTOLOGIA SARANNO DEVOLUTI ALL’AIL DI SASSARI.

Art.2 Partecipanti ammessi
Il concorso è rivolto ai maggiori di 18 anni, italiani e stranieri.
Art.3 Modalità di partecipazione
I racconti dovranno essere inediti e liberi da vincoli editoriali.

Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 25 APRILE 2020, previo pagamento della quota di 15 euro per i non soci o di 10 euro per i soci tramite bonifico effettuato al conto corrente intestato a “Cultura al Femminile”.

Cod. IBAN : IT67G0335967684510700309746causale: quota concorso di (riportare nome e cognome)

per associarsi:

I racconti  dovranno essere inviati in formato pdf al seguente indirizzo di posta elettronica:

[email protected]

Art.4 Presentazione degli elaborati

I racconti non dovranno portare il nome del candidato nel pdf.

L’autore dovrà allegare alla mail una scheda con l’indicazione del nome e cognome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, codice fiscale, indirizzo di posta elettronica, allegando la scheda di partecipazione posta sotto il regolamento.

Art.5 Selezione dei lavori pervenutI

La Giuria del Premio esaminerà tutte le opere pervenute entro e non oltre la data di scadenza per l’invio. Ogni giurato valuterà i racconti  e assegnerà ad ognuno un punteggio con valori compresi tra 0 e 5, dove 5 esprime il massimo giudizio. La somma dei punteggi espressi dai singoli giurati rappresenterà il voto finale di ogni singolo elaborato.

La Giuria sarà presieduta dal Presidente, Pier Bruno Cosso, e da membri della redazione del portale dell’associazione “Cultura al Femminile”, persone che hanno dimostrato particolare interesse per la letteratura in ambito personale e professionale, contribuendo, nel caso dell’associazione, con recensioni, articoli e interventi ad eventi culturali in qualità di relatori.

Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

Il vincitore e i 25 finalisti saranno contattati tramite messaggio di posta elettronica.

Art.6 Premiazione
La proclamazione ufficiale dei racconti vincitori avverrà entro il mese di settembre 2020, all’interno di un evento strutturato fra parole e musica e realizzato nel comune di Alghero.

L’opera prima classificata avrà come premio un soggiorno di due notti e una cena, per due persone, presso la città di Alghero, sede della associazione e della premiazione (volo non incluso).

Non sono previsti premi per gli altri 14 finalisti.

Allo scopo di  far conoscere l’antologia realizzata con i racconti vincitori, sarà data ampia diffusione di essa presso magazine, portali, blog, librerie, biblioteche e associazioni con finalità analoghe.

Art.7 Condizioni Generali

La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le norme contenute nel presente regolamento e  del verdetto della Giuria.

Con la partecipazione al presente bando di concorso si autorizza l’associazione “Cultura al Femminile” al trattamento dei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Scarica il pdf

 

Scheda di partecipazione/Dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi del D.P.R. 445 del 28/12/2000 art. 47

Io sottoscritto/a________________________________________________________________________ Nato/a il ________________________ a ____________________________________________________ Residente in Via /P.zza _________________________________ Città ___________________________ CAP________________________Provincia ________________________________________________
Cellulare_________________________________Email_________________________________________
CHIEDO
Di partecipare con l’opera intitolata “_____________________________________________________________” al Premio Letterario di Cultura al Femminile “Concorso per racconti Pierpaolo Fadda – “Storie di mare e di orizzonti” – II Edizione (2020)
e consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000
DICHIARO
• che l’opera è frutto della mia creatività ed è totalmente inedita; • di aver preso visione del bando e di accettarlo in ogni suo punto; • di acconsentire alla pubblicazione dell’opera da parte degli organizzatori senza nulla a pretendere a titolo d’Autore; • di assumermi ogni responsabilità su nomi, persone, fatti e luoghi citati se realmente esistiti.
Dichiaro inoltre di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art.10 della legge 675/96 che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
Luogo e data
Firma __________________ __________________