Tag: Amarcord

“Le cose migliori della vita sono gratis” di Paola Caramadre

 Le cose migliori della vita sono gratis di Paola Caramadre Contest Amarcord I miei ricordi migliori sono legati alla gratuità. Ad esempio, tanti anni fa, insieme alla mia amica e sodale, andavamo il martedì in un caffè liberty perché ci offriva il dolce gratis. Per noi era un rito. Non potevamo mancare a quell’appuntamento, non…
Leggi tutto

“Suggestioni americane” di Maria Antonietta Macciocu

“Suggestioni americane” di Maria Antonietta Macciocu Contest Amarcord Questo è un Amarcord anomalo, perché racconta un presente intriso di passato. Sono appena rientrata da un viaggio on the road nell’America dell’est, quella della Nuova Inghilterra, delle Colonie, della Rivoluzione, della Guerra Civile. Partendo da New York, di cui parlerò alla fine. Un itinerario nel cuore…
Leggi tutto

“La Macchina nera” di Altea Alaryssa Gardini

“La Macchina nera” di Altea Alaryssa Gardini Contest Amarcord Era un giorno come un altro, non ricordo esattamente che temperatura ci fosse, ma ricordo molto bene come ero vestita. Indossavo dei jeans a zampa di elefante, slavati sulle cosce e una camicetta blu con sopra un golfino di cotone. Li ricordo perché li ho conservati, dopo…
Leggi tutto

“Non mi piaceva guardare il mondo da sotto in su”. Ricordi

DI EMMA FENU CONTEST AMARCORD   Non mi piaceva guardare il mondo da sotto in su. Per questo, quando, durante i pranzi fra parenti, quando veniva chiesto a noi bambini, tutti quasi coetanei, di salire sulla sedia ed essere esposti alla pubblica gogna recitando poesie e gorgheggiando canzoni della Grande Guerra, i miei cugini cercavano…
Leggi tutto

“Mare in tempesta” di Chiara Minutillo

Amarcord “Mare in tempesta” di Chiara Minutillo Era l’estate del 1997, forse l’ultima estate “normale” che ho visto. Un’estate mite, non particolarmente afosa. Avevo sette anni e per la prima volta avrei trascorso quelle due settimane di vacanza lontano dalla spiaggia che mi aveva accolta sin dal mio primo anno di vita, lontano da un…
Leggi tutto

“Parlare con gli oggetti” di Maria Grazia Casagrande

“Parlare con gli oggetti” di Maria Grazia Casagrande “Guarda…cade una matita. Si rovescia anche il caffè…” – canta Paolo Conte nel brano ‘Gong- Oh’, un testo del ’92 cullato da ritmi incalzanti e ricolmo di immagini colorate, incantesimi sospesi e manciate di sensualità. E ci sono giornate, invero, in cui tutto sembra aver perso il…
Leggi tutto