“Nera è la morte” di Francesca Gnemmi

“Nera è la morte” di Francesca Gnemmi Un assiolo volava solitario ai margini del borgo. Intorno, silenzio assoluto, buio assoluto. Soltanto in lontananza, oltre le mura del castello, qualche fiammella ancora accesa. Fiaccole che si spegnavano una dopo l’altra, anch’esse assopite in una lunga notte. Nel becco del rapace un piccolo fagotto. Aveva udito gli…
Leggi tutto