Tag: Giulia la Face

Con Macbeth nell’abisso profondo – l’orrore in Shakespeare

di Giulia La Face     Con Macbeth nell’abisso profondo – l’orrore in Shakespeare. Avrete paura? “Che voi tremate? Avete tutti paura? Ahimè io non vi biasimo, poichè siete tutti mortali…” (Riccardo II°, I, 2) Rileggere Macbeth può essere una esperienza unica considerando questa opera teatrale come un vero capolavoro di orrore e paura. Una…
Leggi tutto

A proposito di Fertility Day: la campagna che indigna il web.

A proposito di Fertility Day. a cura della Redazione Maternità e figli La campagna pubblicitaria per il fertility day infuria e impazza nella rete. Credo che, per una volta, caso eccezionale, la posizione presa dal Ministro Lorenzin e, di conseguenza, dallo Stato italiano, abbia unito in un fronte indignato tutti quelli che, fino a ieri,…
Leggi tutto

“Il Barone dell’alba” di Stefano Valente.

“Il Barone dell’alba” di Stefano Valente. Recensione di Giulia LaFace Chiudendo la lettura de Il Barone dell’Alba, erano ormai le tre della notte, l’ora meravigliosa dove il silenzio lascia che i personaggi di un libro continuino a muoversi indisturbati intorno a noi, ho provato la stessa sensazione che si sperimenta al termine di un viaggio…
Leggi tutto

Risonanze da dove

Risonanze da dove di GIULIA LA FACE Mia nonna soleva alzarsi molto presto al mattino. Fingevo di dormire nel mio lettuccio poco più lungo di me, per sentire il profumo di talco che si cospargeva abbondante sul seno e l’Acqua di Rose, che prelevava con un batuffolo da una elegante bottiglietta blu. Indossava delle sottane…
Leggi tutto

Eugenie Grandet. Le donne nella Comèdie Humaine , di H. de Balzac

” Eugenie Grandet. Le donne nella Comedie Humaine  di H. de Balzac” A CURA DI CAROLINA COLOMBI – VALENTINA DRAGONI – FERLISI MARIA LUCIA E GIULIA  LAFACE Le donne nella Comedie Humaine. Oggi vi presenteremo Eugenie Grandet  come ultimo appuntamento con   Honorè de Balzac, primo autore scelto per la rubrica: I Classici della Letteratura. Scorrazzando nel web…
Leggi tutto

Diciassette franchi ( e del mio angelo a Parigi)

Diciassette franchi ( e del mio angelo a Parigi) di Giulia La Face   Primavera atlantica. Cielo da marinai. Colazione riflessa dai vetri di un appartamento sul rumore gentile di Nantes. Ho chiuso il mio bagaglio leggero, con un cuore d’acciaio a muovermi le dita. Un rientro improvviso, duro, necessario. “Je m’en vais, pardon, je…
Leggi tutto

Quella lunga stagione chiamata Adolescenza

di Giulia La Face Mi chiamo Giulia: credo sia necessario io mi presenti e vi parlerò di Adolescenza.Ho conosciuto questo sito attraverso Facebook e incontrato, virtualmente, donne straordinarie. Che fanno delle loro passioni, dei loro interessi, delle loro attitudini spesso un lavoro, sempre un dono. Mi sono ritrovata a parlare con alcune di loro, di…
Leggi tutto