Tag: Giulia LaFace

“Feria d’agosto” di Cesare Pavese, l’incanto del mito

“Feria d’agosto” di Cesare Pavese, l’incanto del mito di Giulia La Face   “Feria d’agosto”. Quando uscì nel 1946 questa raccolta di racconti brevi, non ebbe una grande risonanza e il pubblico non la accolse con calore. In essa sono raccolti scritti e prose risalenti ad anni precedenti. Soprattutto tra il 1941 e il 1944…
Leggi tutto

Il viaggio incantato di Alberto Caeiro, immagine da web

“Il viaggio incantato di Alberto Caeiro”

Il viaggio incantato di Alberto Caeiro” di  Accursio Soldano recensione di Giulia La Face     “Un giorno […] – era l’8 marzo 1914 – mi sono accostato ad un alto comò e, preso un foglio di carta, ho iniziato a scrivere, in piedi, come sempre scrivo ogni volta che posso. E ho scritto più…
Leggi tutto

Film della Shoah. Il Cinema della Memoria

Film della Shoah. Il Cinema della Memoria di Giulia La Face I film della Shoah – Il cinema racconta l’Olocausto e diviene testimone prezioso per la Memoria. Non solo per non dimenticare, ma anche per interpretare, comprendere, interiorizzare. “In ogni epoca bisogna tentare di strappare nuovamente la trasmissione del passato al conformismo che è sul…
Leggi tutto

“La luna e i falò” di Cesare Pavese

“La luna e i falò” di Cesare Pavese di Carolina Colombi È un’afosa serata estiva del 1950, quando Cesare Pavese, scrittore, poeta e saggista di fama già consolidata, sceglie di chiudere la sua parabola con la vita. Soltanto pochi mesi prima ha dato alle stampe la sua ultima fatica letteraria: La luna e i falò. Sviluppato…
Leggi tutto

Cesare Pavese. Una pietra miliare della letteratura italiana

Cesare Pavese. Una pietra miliare della letteratura italiana di Giulia La Face Cesare Pavese è un autore di grande importanza e peso nella letteratura italiana. Per il rinnovamento nei contenuti, nello stile e nel linguaggio. Intellettuale, romanziere, poeta, importante traduttore di autori della letteratura inglese e americana. Impossibile prescindere dalla sua figura per comprendere la…
Leggi tutto

“Memorie di una ragazza perbene” di Simone De Beauvoir

Memorie di una ragazza perbene di Simone De Beauvoir recensione di Giulia La Face   Rileggere Simone de Beauvoir dopo trentacinque anni. Ho assaporato ogni pagina, quando, in adolescenza, bevvi le parole sulle pagine in un accesso quasi bulimico, come solo in adolescenza si fa. Ho ritrovato le sottolineature di allora, mentre oggi ho evidenziato…
Leggi tutto

“Ti racconto il Natale” raccolta di Autori Vari

“Ti racconto il Natale”  di Autori Vari recensione di Giulia La Face Una raccolta di favole dal sapore decisamente natalizio. Parlano di gioia, di attesa, di magia. E ancor di più parlano il linguaggio che ammalia i bambini ma seduce il cuore fanciullo degli adulti: la trasformazione che rende possibile il Dono, l’impossibile che diventa,…
Leggi tutto

Pensieri col fiato corto di Mia Graziano

“Pensieri col fiato corto” di Mia Graziano recensione di Giulia La Face Raramente scelgo di leggere libri che non siano romanzi o saggi. Mi piace la poesia ma la affronto solo in particolari momenti della mia vita. Un libro di aforismi è decisamente un battesimo per il mio “Io lettore”. Mi è capitato. Forse mi…
Leggi tutto

“Acuto” di Carla Magnani

“Acuto” di Carla Magnani recensione di Giulia La Face Ci sono vite rutilanti, incapaci di essere una sola e che si replicano per eccesso di vitalità e coraggio. Ci sono vite, al contrario, che rifuggono dal centro della vita stessa, che si lasciano vivere, rifiutando il cambiamento, la provocazione, le svolte. Che allontanano la possibilità…
Leggi tutto

Una stanza tutta per sé – La creatività al femminile

Una stanza tutta per sé – La creatività al femminile” di Giulia La Face “Ma direte, le abbiamo chiesto di parlare di donne e il romanzo – cosa c’entra avere una stanza tutta per sé? Cercherò di spiegarmi. Quando mi avete chiesto di parlare di donne e il romanzo, mi sono seduta sulle rive di un fiume e…
Leggi tutto