Tag: Paola Caramadre

Frankenstein, la nascita dell’archetipo contemporaneo

Frankenstein o il moderno Prometeo di Mary Shelley di Paola Caramadre   Il mostro di Frankenstein è il primo passo nella distopia della contemporaneità. Subumano, disumano, ultraumano, umanoide. L’immaginario collettivo del 1900 è attraversato da infinite variabili della creatura non umana, disegnata, concepita e creata artificialmente dall’uomo a sua immagine e somiglianza. La creatura che…
Leggi tutto

Il caso Weinstein, Prometeo e noi

Il caso Weinstein, il mito di Prometeo e noi di Paola Caramadre Cosa ci ha svelato il caso Weinstein? Abbiamo visto i vermi brulicare sotto la scorza dorata di Hollywood. Attrici, modelle, donne di successo schiacciate dal ricatto sessuale e qualcuno ha anche ghignato per quell’insano piacere voyeuristico che afferra i deboli quando gli dei…
Leggi tutto

Istantanee di te – Contest Amarcord

Istantanee di te – Contest Amarcord di Paola Caramadre     Con avidità scrutavo le istantanee scattate nella città in cui vivevi con la malcelata speranza di vederti. Osservarti, come ignaro passante, nelle immagini di altri. In ogni sagoma mi sembrava di scoprire un dettaglio familiare che mi avrebbe ricondotto a te. Un passo tra…
Leggi tutto

“Gentilissimo signor passeggero”, di Paola Caramadre

“Gentilissimo signor passeggero”, di Paola Caramadre Contest Lettere al Femminile con il quale ho condiviso il viaggio in treno questa mattina, ti scrivo dandoti del tu perché ti monteresti la testa se ti dessi del lei, ma sappi che preferisco stabilire precise distanze tra noi due. Non conosco il tuo nome e preferisco non saperlo…
Leggi tutto

Jeanne e quella folle corsa nella libertà del cinema

Jeanne Moreau non è più tra i viventi. Adieu Jeanne di Paola Caramadre Quei baffi disegnati su labbra imbronciate e seducenti, quella corsa folle, quella risata… quella sensazione di libertà irradiata da una scena cinematografica. Tutto trasuda libertà in una sequenza impressa nella mia mente. Jeanne Moreau non è più tra i viventi e questa…
Leggi tutto

Le tigri di Mompracem, il viaggio dentro una stanza di Emilio Salgari

Le tigri di Mompracem di Emilio Salgari di Paola Caramadre Avventura, amore, amicizia, tradimento, offesa, riscatto, sconfitta e resurrezione. Tutti i grandi sentimenti che accompagnano la vita umana sono nascosti tra le pagine de “Le tigri di Mompracem” di Emilio Salgari. Il protagonista assoluto e indiscusso del romanzo, Sandokan, è molto più di un eroe…
Leggi tutto

L’intramontabile immaginario della letteratura classica per ragazzi

L’intramontabile immaginario della letteratura classica per ragazzi  di Giulia La Face   Il Team di Letteratura Classica apre un ciclo di cui sentiva la mancanza: la letteratura classica per ragazzi. Principalmente per due ragioni: in primis perchè esiste una letteratura classica per ragazzi che distinguiamo nettamente da quella che oggi si definisce “letteratura young adult”.…
Leggi tutto

Ugo Foscolo, l’individualismo della libertà

Lettera apologetica di Ugo Foscolo di Paola Caramadre   Ugo Foscolo non è solo l’autore de I Sepolcri né l’interprete dei Sonetti, questo intellettuale esule è stato un indagatore del suo tempo, un precursore di altri tempi e un lucido interprete di una Storia al di là dell’editto di Saint Cloud o del trattato di…
Leggi tutto

“Le Grazie di Ugo Foscolo, la consolazione di Bellezza ed Armonia”

“Le Grazie di Ugo Foscolo. La consolazione di Bellezza ed Armonia” di Giulia La Face  Le Grazie di Ugo Foscolo. Perchè rileggere un carme e per di più incompiuto? Cosa possiamo trovare ne “Le Grazie” noi lettrici e lettori di questa epoca? Foscolo, dopo le delusioni politiche e le amarezze della vita, torna a celebrare…
Leggi tutto

Ugo Foscolo, il ribelle della letteratura italiana

Ugo Foscolo, “quello spirto guerrier ch’entro mi rugge” di Paola Caramadre Ugo Foscolo è uno dei principali protagonisti della storia della letteratura italiana così come viene affidata agli studenti di ogni ordine e grado. Eppure, confinato nei programmi scolastici come precursore del risorgimento patrio, rischia di finire nell’elenco delle letture obbligatorie e per questo scarsamente apprezzato.…
Leggi tutto