Tag: Pier Bruno Cosso

Semplicemente, donne.

Motel Insonnia parking – di Barbara Appiano

Motel Insonnia parking – di Barbara Appiano Recensione di Pier Bruno Cosso     Motel Insonnia parking, di Barbara Appiano (Casa Editrice Kimerik 2020), è un libro di parole, di resistenza al mondo tramite le parole. Di resistenza al sonno culturale, come dice il sottotitolo: Dal dormiveglia al sonnambulismo, la poesia resta sveglia. Di resistenza,…
Leggi tutto

Quelli dalle labbra bianche – di Francesco (Cicitu) Masala

Quelli dalle labbra bianche – di Francesco “Cicitu” Masala recensione di Pier Bruno Cosso Quelli dalle labbra bianche di Francesco “Cicitu” Masala ti fa affondare nel dolore della brutalità della guerra. Attenzione: nel dolore, della brutalità. Qui non si racconta la brutalità, ma si descrive il dolore che ne scaturisce. È un romanzo che fa…
Leggi tutto

Artisti Sardi per Rachele – Mai più sogni spezzati

Artisti Sardi per Rachele- Mai più sogni spezzati a cura di Pier Bruno Cosso Alghero stasera 22 dicembre ci ha accolto con tutta forza del vento di burrasca. Alghero stasera soffia così forte che ci strappa via dalle mani giacche e sportelli, così, senza farci neppure caso. Alghero stasera appare impertinente, trasognata. Potrebbe essere distratta…
Leggi tutto

L’eterna onda – di Maria Piras

L’eterna onda – di Maria Piras Recensione di Pier Bruno Cosso L’eterna onda della poetessa sassarese Maria Piras (A&A Marzia Carocci Edizioni – 2019) ti promette il mare nella copertina e nel titolo della sua silloge. E lo mantiene? Entrare in un libro di poesie è come entrare nel castello solitario del poeta. Si può…
Leggi tutto

Pensieri alla vita per l’AIL – di Pierpaolo Fadda

Pensieri alla vita per l’AIL – Di Pierpaolo Fadda Recensione di Pier Bruno Cosso Pensieri alla vita per l’AIL, di Pierpaolo Fadda (PTM Editrice, 2019), non è un libro qualunque. Le trentasei poesie che contiene non le puoi giudicare con le normali regole della critica letteraria. Quei versi sono un lascito, un grido di dolore…
Leggi tutto

Perché l’amore – di Luisella Pescatori

Perché l’amore di Luisella Pescatori recensione di Pier Bruno Cosso Perché l’amore di Luisella Pescatori, 2018 Ultra Edizioni (gruppo Lit), è semplicemente una storia d’amore. È proprio in quel “semplicemente” che bisogna accordarsi col romanzo. Perché la semplicità nella scrittura non è un filone, è un pregio. Dritti sul racconto di un innamoramento che nasce,…
Leggi tutto

L’uomo che non vorresti incontrare – di Fabio Forma

L’uomo che non vorresti incontrare di Fabio Forma Recensione di Pier Bruno Cosso L’uomo che non vorresti incontrare, romanzo di Fabio Forma edito da Bibliotheka nel 2018, ha un titolo furbo, ironicamente ammiccante. Perché non promette, ma poi mantiene. In realtà, al contrario del titolo, il protagonista, lo vorresti incontrare. Devi solo capire se lo…
Leggi tutto

Pierpaolo Fadda, l’uomo dei sogni

Pierpaolo Fadda, l’uomo dei sogni a cura di Pier Bruno Cosso I sogni sopravvivono all’uomo. Perché tanto tutto il resto è provvisorio. Le certezze, i programmi, la vita stessa può saltare per aria da un momento all’altro. Un rumore di freni, un brutto imprevisto, o un referto medico, e si finisce in una voragine. Invece,…
Leggi tutto

“Terra bianca”di Davide Piras

“Terra bianca” di Davide Piras Recensione di Pier Bruno Cosso “Terra bianca”, di Davide Piras, inizia dopo l’ultima pagina. Inizia dopo l’ultima pagina dentro di te, per quello che ti rimane. Perché un libro certe volte ti segna. Ti segna con un graffio profondo sulla pelle. Una ferita che non cicatrizzerà più. Un libro certe volte segna…
Leggi tutto

Luisa Ranieri. Tognazzi

“La vita promessa” di Ricky Tognazzi

“La vita promessa” di Ricky Tognazzi Recensione di Pier Bruno Cosso “La vita promessa”, di Ricky Tognazzi, ti prende fin dall’inizio come un piatto succoso e ben confezionato. Ci sono infatti tutti i sapori, i sapori di una volta, e si presenta carino e ben curato, come deve essere uno sceneggiato televisivo. Sentivi quasi voglia…
Leggi tutto